Effetti Droga: LSD Gli effetti generati dall'LSD sono imprevedibili: dipendono dalla quantità assunta, dal comportamento e dalla personalità dell'assuntore. Si passa da una euforia non spontanea ad un abbattimento di tipo paranoico. Normalmente le prime sensazioni relative agli effetti si avvertono tra i 30 e i 90 minuti dall'assunzione.

Tra gli effetti principali troviamo le alterazioni visive: la persona può anche fissare la sua attenzione sull'intensità di alcuni colori. Più frequentemente ha degli sbalzi di umore che vanno dall'euforia improvvisa all'intenso terrore. Ma il rischio maggiore è dato dal fatto che la persona che sperimenta queste sensazioni non capisce più se esse sono originate dalla sua mente o dalla realtà.

Alte quantità di LSD producono allucinazioni ottiche: cambia anche la sensazione di percezione del tempo oltre alla propria consapevolezza interiore. Le forme degli oggetti si deformano, i suoni e i colori si distorcono, Anche i movimenti del corpo, il tatto e tutte le più comuni esperienze di percezione appaiono come bizzarre o anche terrificanti, provocando panico nella persona.

La capacità di autocritica e di giudizio, oltre alla percezione del pericolo, degradano. Sotto l'effetto dell'LSD alcune persone arrivano a saltare dalla finestra per guardare meglio il suolo, o ad esempio un innocuo cagnolino appare come una belva pronta a sbranare e ad atterrire chiunque.

Le allucinazioni generano l'impressione che il tempo rallenti o che l'organismo del consumatore abituale cambi forma. In uno di questi "trip" le persone sperimentano senzazioni che sono sia piacevoli che stimolanti allo stesso tempo. I "bad trip" includono pensieri terribili e sensazioni di oppressione, ansietà e disperazione che includono paura della pazzia, della morte e della perdita di controllo.

Non è ancora chiaro il preciso meccanismo attraverso cui l'LSD altera la percezione. Test di laboratorio hanno suggerito che l'LSD, come le piante allucinogene, agisce su certi gruppi di recettori di serotonina noti come i recettori 5-HT, e che i suoi effetti interessano principalmente due regioni cerebrali: una è la corteccia cerebrale, un area che riguarda l'umore, la cognizione e la percezione, l'altra è il "locus ceruleus" che riceve segnali sensoriali da tutte le aree del corpo e che è stata descritta come il "rivelatore di novità" del cervello per quel che riguarda importanti stimoli esterni. Chi fa uso di LSD può sperimentare degli effetti fisiologici, come incremento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, capogiri, perdita di appetito, bocca secca, fatica, nausea, intorpidimento e tremori;

Le persone che consumano LSD sviluppano un'alta tolleranza a questa droga. Dopo un uso ripetuto, hanno bisogno di dosi crescenti di droga per ottenere gli stessi effetti. In aggiunta, l'utilizzo di LSD provoca tolleranza ad altri allucinogeni come psilocibina e mescalina, ma non a droghe quali la marijuana, le anfetamine o il PCP, che non agiscono direttamente sui recettori di serotonina interessati dall'LSD.

La tolleranza per l'LSD è di breve durata e svanisce se l'utilizzatore smette di prendere droga per diversi giorni. Non ci sono prove che l'LSD produca sintomi fisici da crisi d'astinenza quando si smette di fare un uso cronico di questa sostanza. Due effetti a lungo termine sono stati associati all'uso di LSD: psicosi persistente e disturbo della percezione da allucinogeno.

Effetti Droga: LSD - Ulteriori Informazioni sulla Tossicodipendenza
Informazioni generali sull’LSD e allucinogeni | Danni mentali dell’LSD e allucinogeni | Danni fisici dell’LSD e allucinogeni | Dipendenza da LSD e allucinogeni | Astinenza da LSD e allucinogeni | Disintossicazione da LSD e allucinogeni | Comunità di recupero da LSD | Contatti per consulenze o per un aiuto immediato

Alcune persone provano l'LSD per evadere dalla routine quotidiana e provare nuove sensazioni di sconvolgimento mentale. Alcuni studi recenti hanno dimostrato che in seguito all'abuso, gli effetti dell'LSD possono provocare gravi complicazioni fisiche e mentali, che compromettono la situazione psico-fisica dell'organismo. Nella Comunità di recupero Narconon Il Gabbiano la persona viene aiutata a risolvere definitivamente il suo problema tramite un Programma specifico di riabilitazione sicuro ed efficace che, a differenza delle altre comunità terapeutiche, non utilizza droghe o farmaci sostitutivi.

Mettiti in Contatto con gli Operatori della Comunità Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema